Teatro comunale alessandro bonci

something and excellent idea. ready support you..

Teatro comunale alessandro bonci

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia. La sala, a ferro di cavallo, ha quattro ordini di palchi e loggione. Scopri tutti gli eventi in calendario, le info tecniche, le immagini e i contatti del teatro.

Geolocalizzazione Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia. Una vita che sto qui. Franco Parenti - Sala AcomeA.

Presentato il nuovo cartellone del Teatro “Bonci”

ApPunti G. Franco Parenti - Bagni Misteriosi. L'amaca di domani. Piccolo Teatro - Chiostro Nina Vinchi. Una storia da cantare - Enrico Ruggeri. Castello Sforzesco. Su la testa. Bye Bye.

teatro comunale alessandro bonci

Palazzo del turismo. La favola mia - Giorgio Panariello. Diodato - Concerto di un'altra estate. Auditorium Parco della Musica. Arturo racconta Brachetti. Teatro Romano di Ostia Antica. Bohemian Symphony - The Queen Orchestra. Raphael Gualazzi - Ho un Piano Tour. Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte. Stignani Comunale. Madama Butterfly. Comunale - Sala Bibiena.Il Teatro Comunale Alessandro Bonci si trova all'interno della cinta muraria del centro storico di Cesena su Piazza Guidazzi, di fianco ad esso si trovano i Giardini Pubblici.

Il Teatro Alessandro Bonci fu inaugurato il 15 agosto deltre anni dopo l'inizio dei lavori progettati dall'achitetto Vincenzo Ghinelli. Subito si distinse per la rappresentazione delle migliori produzioni drammatiche e liriche, testimoniate dalla presenza di prestigiosi interpreti italiani del periodo.

Il teatro fu dedicato al grande tenore cesenate Alessandro Bonci dopo le sue esibizioni nel e Entrati dal portale principale ci accoglie un vestibolo con, da un lato, il busto di Alessandro Bonci, dopo si passa al foyer dove possiamo trovare un grande lampadario e delle iscrizioni a ricordo delle esibizioni di celebri esecutori, come Marietta Alboni, Luciano Pavarotti, Giuseppe Verdi e Richard Wagner.

Il sipario e il bellissimo lampadario sono copie degli originali. Le decorazione all'interno sono opera del ferrarese Francesco Migliari. Sul soffitto si possono ammirare quattro riquadri con scene della Divina Commedia L'incontro di Dante e Virgilio con le Furie, Il Conte Ugolino che vede morire i figli, Dante e Virgilio al Purgatorio e L'apparizione del Padre Eterno intervallate da quattro medaglioni che rappresentano la musa del melodramma, della tragedia, della musica e della poesia; gli stucchi si devono a Mirotti e gli intagli a Giuseppe Casalini.

The Bonci Theatre was built on the site of the old Spada Theatre starting in August on a design by the architect Vincenzo Ghinelli and was opened on 15 August It distinguished itself immediately with the best dramatic and lyric opera productions, a fact confirmed by the presence of leading performers of the period. It was dedicated to the great tenor from Cesena Alessandro Bonci after his performances of and Fonte Wikipedia it.

Lorenzo Gaudenzi By: Lorenzo Gaudenzi. The theater is a member of the italian route of 'European Route of Historic Theatres. Taken on May 16, Some rights reserved.Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

teatro comunale alessandro bonci

Geolocalizzazione Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia. Una vita che sto qui. Franco Parenti - Sala AcomeA. ApPunti G.

Autocad 2020 freezes on startup

Franco Parenti - Bagni Misteriosi. L'amaca di domani. Piccolo Teatro - Chiostro Nina Vinchi. Una storia da cantare - Enrico Ruggeri. Castello Sforzesco. Su la testa. Bye Bye. Palazzo del turismo.

Camilla griehsel

La favola mia - Giorgio Panariello. Diodato - Concerto di un'altra estate. Auditorium Parco della Musica. Arturo racconta Brachetti. Teatro Romano di Ostia Antica. Bohemian Symphony - The Queen Orchestra.

Raphael Gualazzi - Ho un Piano Tour. Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte. Stignani Comunale. Madama Butterfly. Comunale - Sala Bibiena. Roberto Vecchioni - L'infinito Tour. Love Piano Solo Tour. Una specie di Alaska. I promessi sposi on air. Cortile del Combo. Processo per corruzione. Decameron - Un racconto italiano in tempo di peste. La vedova Socrate.Log in to get trip updates and message other travelers.

Sorry, there are no tours or activities available to book online for the date s you selected. Please choose a different date. Quick View.

More Info. Around The Islands. Beach Village Daily Entrance Ticket. Would you recommend this place or activity to a friend looking for an exciting and thrill-seeking experience?

Yes No Unsure. Would you tell a friend to take a guided tour of this place? Is this a must-do if you are traveling with a big group greater than 5? Is this place or activity good for small groups less than four? Is this attraction a hidden gem or off-the-beaten path?

Does this place or activity accept credit cards?

Teatro Alessandro Bonci

Is a headcover required for this place or activity? Does this place or activity require reservations? Are the prices for this place or activity expensive? Would you tell a friend to buy a ticket in advance because this place may sell out? Thanks for helping! Share another experience before you go. Full view. Piazza Mario Guidazzi 9,Cesena Italy. Best nearby.

Biblioteca Malatestiana. Cattedrale San Giovanni Battista Cesena. Gli Equilibristi di Leonardo Lucchi. Write a review. Traveler rating. Selected filters. Cesena, Italy 6 contributions 2 helpful votes.

The foyer is decorated with photos with actors'photos and scenes fom performances. Read more. Date of experience: October Helpful Share. Cesena, Italy 14, contributions 3, helpful votes.Il programma, che spazia dal teatro greco ai contemporanei, cerca di dare degli stimoli di riflessione.

Di sicuro interesse. Sicura prova d'attore. Ivano Dionigi ha immaginato il dialogo fra due giganti del pensiero e della poesia. O sbaglia, rimanendo legata al passato?

E Creonte, che non concede alla donna di seppellire suo fratello, mettendo lo Stato prima della famiglia, anticipa o no i dittatori di oggi?

ALESSANDRO BONCI sings \

Ramin Bahrami e Danilo Rea al pianoforte, in un concerto interamente dedicato a Johann Sebastian Bach, a anni dalla scomparsa del genio assoluto della musica. Noa voce, percussioni e Gil Dor chitarre dedicano un altro concerto a Bach, portandolo dalla sua epoca ormai remota all'oggi.

Si cerca di capire come ha fatto, e si rimane, semplicemente, affascinati. Fino a che punto saremmo disposti a spingerci per il bene comune? Alessandro Gassmann dirige una rielaborazione del dramma che divenne il classico film con Marlon Brando, ambientando la vicenda a Napoli. Cambiano i luoghi, non l'impatto emotivo. Classico dei classici, le vicende del re scozzese, pronto a tutto per il potere, ci colpiscono oggi come quattro secoli fa. Queste non sono che alcune suggestioni, del tutto personali.

Log in o crea un account per votare questa pagina. Effettua il Login per poter inviare un commento. Teatro a porte aperte. Creative Commons - attribuzione - condividi allo stesso modo. Grazie per il tuo voto! Non sei abilitato all'invio del commento.Una volta individuato il luogo piu' conveniente per questa importante opera di edilizia pubblica, l'incarico formale a Vincenzo Ghinelli viene deliberato dal consiglio comunale nella seduta del 5 novembre Il Ghinelli prende le distanze dall'ipotesi, caldeggiata dalla deputazione teatrale, di una sala a quattro ordini e opta decisamente per la soluzione a cinque ordini comprendente il loggione, e su questi presupposti mette mano alla redazione del progetto che viene consegnato qualche mese dopo, nell'aprile La deputazione stessa, ormai convinta delle ragioni dell'architetto, commenta molto favorevolmente la nuova proposta.

La cavea e ripartita in quattro ordini di palchi, con l'aggiunta di un quinto ordine interamente destinato a loggione. L'equilibrio formale e funzionale dell'organismo si rileva, in particolare, nella disposizione planimetrica: la platea, nella ormai classica forma semicircolare, e preceduta da un ampio atrio aperto sulla loggia ed e seguita da un palcoscenico di proporzioni veramente rilevanti; ognuna di queste parti ha la dimensione di circa un terzo rispetto alla lunghezza complessiva dell'edificio.

Particolarmente interessante appare l'impianto statico dell'edificio: secondo i canoni tradizionali esso si struttura su una gabbia muraria perimetrale, al cui interno vengono ritagliate le singole unita funzionali, e su un grande tetto di copertura retto da capriate: data la scarsa consistenza del terreno, il sistema di fondazione, risulta impostato su una fitta sequenza di pali in legno.

L'incarico per le decorazioni in cotto previste nella facciata principale viene affidato all'artista bolognese Gaetano Bernasconi. La loro disposizione segue un ordine ben definito: al centro, Apollo dio delle arti; a destra, Talia commediaMelpomene tragediaClio storiaPolinnia retoricaVenere amore ; a sinistra, Bacco allegriaCalliope poema eroicoErcole forzaTersicore danza e, ancora una volta, Bacco forse in onore del vino di Romagna. L'incarico "per dipingere il soffitto della platea del nuovo teatro, bocca d'opera ed atrio" viene affidato,nel L'esito di quest'ampia opera di decorazione si fa apprezzare soprattutto nella volta della sala, dove quattro riquadri con episodi della Divina Commedia e quattro tondi con figure allegoriche poesia, musica, tragedia, melodramma si dispongono all'interno di una fitta ornamentazione a monocromi e arabeschi in parte dorati; di buon livello risultano anche le pareti della platea, trattate a stucco lucido e ingentilite da raffaellesche e fregi di grande compostezza formale.

Nel corso del il teatro viene dotato, in fasi successive, di un sipario principale del cesenate Antonio Pio, di un secondino del faentino Romolo Liverani e di alcune scene dipinte da Pietro Venier di Verona. Dal Cinquecento in poi, opere in musica e commedie, oratori e melodrammi furono rappresentati in palazzi cittadini Locatelli, Alidosi poi Spada, Fantaguzzinello stesso Palazzo municipale oppure in Cattedrale, mentre nelle piazze compariva il teatro dei comici: era l'anno L'ipotesi di costruire un teatro in legno nel Palazzo Spada dall'aristocrazia cesenate venne accarezzata e a lungo perseguita, fino a che nel fu istituita la Congregazione o Deputazione teatrale, un'associazione che riuniva alcune tra le famiglie nobiliari al fine di organizzare e gestire spettacoli teatrali.

Tre anni dopo, il 15 agostoil Teatro fu sontuosamente inaugurato. Due grandi scaloni conducono il pubblico dall' atrio agli ordini superiori, mentre quattro scale di servizio sono disposte simmetricamente agli angoli della cavea.

teatro comunale alessandro bonci

Lo stile neoclassico adottato in tutta la costruzione emerge soprattutto nella facciata dalle rigorose proporzioni: ad un lungo portico inferiore parallelo all' antistante Via Emilia, sono sovrapposte una balconata, divisa in sette parti da semicolonne ioniche, e un timpano triangolare con lo stemma del comune e ai lati le figure dei fiumi Savio e Rubicone.

Le scene originali del veronese Pietro Venier e il sipario del cesenate Antonio Pio, seppure in pessimo stato, sono stati conservati; sono scomparsi invece il "secondino" originale di Romolo Liverani e quello successivo di Lucio Rossi.

Dusri bar pregnancy

Le gratticciate e i tamburi sono invece ancor'oggi in ottimo stato e costituiscono gli elementi fondamentali del grande laboratorio del Teatro Bonci: alcune macchine antiche sono ancora conservate in palcoscenico, sebbene inutilizzate da moltissimi anni. Al secondo piano, sopra l' atrio, venne ricavato dal Ghinelli il Casino del Teatro con proprio scalone di accesso, una antisala, sei scale secondarie e un' ampia sala centrale, utilizzata in epoche diverse sia per conferenze sia per concerti.

Sul fondo della scala, sorge un terrazzino, adibito ad uso orchestra che da' diretto accesso al secondo ordine dei palchi mediante un aporta e una ripida scala: sulle pareti laterali sono aperti alcuni palchi-finestre che comunicano con i soffitti. Le modifiche apporatete all' edificio dal ad oggi, anche se numerose, sono irrilevanti e hanno rispettato nella sostanza il progetto originale: dal al furono restaurate le decorazioni interne ed esterne; nel venne introdotto il "golfo mistico" con il conseguente arretramento del palcoscenico; in quest' ultimo dopoguerra, sono stati apportati miglioramenti e adeguamenti tecnici e normativi come l' introduzione dell asaracinesca tagliafuoco nel Da questo punto di vista la storia del Bonci offre certamente uno spaccato ampio e significativo della storia del teatro italiano contemporaneo, con il progressivo mutare dei pubblici, del prodotto teatrale, delle strutture amministrative e gestionali.

Ma per entrare meglio nel clima, indugiamo un momento sulle grandi serate inaugurali: un mondo teatrale in parte dimenticato si affaccia alla ribalta della storia. I ritratti della medesima, dispensati a tutti i palchi di ciascun ordine furono appesi nei parapetti". Porcellane Ginori, cristalleria Boemia, argenteria Brozzi", era stato predisposto dagli Esercenti. Gli altri cittadini potevano accedere soltanto alle parti giudicate meno nobili, la borghese platea o il proletario loggione.

Roma, 8 luglio 2008

Completamente assente era invece la funzione del regista e, fino alla fine dell'Ottocento, del direttore d'orchestra e maestro concertatore. Il teatro drammatico aveva un'organizzazione simile: anche in questo caso le imprese di giro sostavano al Bonci per circa un mese all'anno, in un periodo alternato rispetto all'opera, tuttavia erano gestite e condotte da un "capocomico", spesso il grande attore, piuttosto che da un imprenditore teatrale.

Le Compagnie presentavano un repertorio composto da numerosi titoli e quindi assolutamente disomogeneo: tragedie e commedie, drammi in prosa e in versi, testi antichi e contemporanei erano seguiti in egual misura da un pubblico festante, per il quale il momento culminante era rappresentato dalla tirata del protagonista, il mattatore ottocentesco, che, avanzando alla ribalta, davanti a scene fisse comuni a spettacoli assai diversi tra loro, accalorava e trascinava la platea.

Tutto I'apparato del teatro dell'Ottocento raggiunse in quell'occasione il "diapason": le acclamazioni, i sonetti, i doni non ebbero paragone.

Cloud edi

Analogamente, il teatro drammatico abbandona i capocomici, i repertori, i trovarobe, i buchi nei sipari: tramonta e scompare il "teatro all'antica italiana" con il suo fascino e la sua polvere di palcoscenico. Subentrano le Compagnie d'autore sovvenzionate dallo Stato che, parallelamentecrea i propri Stabili dalanno della fondazione del Piccolo di Milano, agli anni Settanta, nascono una decina di Teatri Stabili. A determinare questa trasformazione ha certamente contribuito anche il diverso "peso", in termini assoluti, del mercato teatrale che fino agli anni Trenta capeggiava la classifica nazionale delle presenze, avendo ampiamente il predominio rispetto ad altre forme di spettacolo.

Le conseguenze di questo mutamento di scenario sono state notevoli anche sulla gestione e sul cartellone del Bonci che ha visto modificare il proprio ruolo rispetto al secolo precedente. Nell'immediato dopoguerra, precisamente nelin linea con la tendenza della gestione pubblica dei Teatri, il Bonci venne assegnato dal Comune dell'Ente Teatrale Italiano, un ente pubblico fondato nel con lo scopo di promuovere e valorizzare il teatro nazionale.

Il pubblico, dopo un decennio assai numeroso, con punte record di circa sessantamila presenze prestigiose e qualificate.

A Cesena, dunque, sono stati storicamente attivi, anche contemporaneamente sebbene con programmazioni diversamente importanti, quattro Teatri Comunale, Masini, Ridotto e Giardino, oltre ad altri spazi "occasionali" e numerose Compagnie: se a questi affianchiamo quelli minori, soltanto per dimensione, costruiti in Comuni vicini Cesenatico, Gambettola, Savignano, Longiano, Forlimpopoli, Mercato Saraceno, ecc. Questo sito utilizza i cookie.Il Teatro Comunale Alessandro Bonci si trova all'interno della cinta muraria del centro storico di Cesena su Piazza Guidazzidi fianco ad esso si trovano i Giardini Pubblici.

Il Teatro Alessandro Bonci fu inaugurato il 15 agosto deltre anni dopo l'inizio dei lavori progettati dall'architetto Vincenzo Ghinelli. Subito si distinse per la rappresentazione delle migliori produzioni drammatiche e liriche, testimoniate dalla presenza di prestigiosi interpreti italiani del periodo. Il teatro fu dedicato al grande tenore cesenate Alessandro Bonci dopo le sue esibizioni nel e A Cesena le prime notizie di rappresentazioni teatrali sono della fine del ' e i luoghi dove si tenevano le rappresentazioni furono alcuni palazzi cittadini; tra questi un particolare prestigio assunse il Palazzo Alidosi Giacomo Casanovanel di passaggio a Cesenavi assistette a un' operatanto che una parte del palazzo fu acquistato dall'aristocrazia cesenate e qui, dal alfu costruito in legno il primo teatro cittadino che chiamarono "Teatro Spada" [2].

I lavori, su progetto di Vincenzo Ghinelli ammiratore del Giuseppe Piermarini e delle linee neoclassiche del nuovo Teatro alla Scala di Milanosi protrassero dal al Negli anni seguenti e per tutto il primo novecentoil Teatro Comunale di Cesena mantenne un posto di assoluto rilievo nazionale nel campo dell' opera lirica e del melodramma. Trascorsi pochi anni, Bonci divenne uno dei migliori interpreti italianiconosciuto e apprezzato all'estero. Entrati dal portale principale ci accoglie un vestibolo con, da un lato, il busto di Alessandro Bonci, dopo si passa al foyer dove possiamo trovare un grande lampadario e delle iscrizioni a ricordo delle esibizioni di celebri esecutori, come Marietta AlboniLuciano PavarottiGiuseppe Verdi e Richard Wagner.

Il sipario e il bellissimo lampadario sono copie degli originali. Le decorazione all'interno sono opera del ferrarese Francesco Migliari. Sul soffitto si possono ammirare quattro riquadri con scene della Divina Commedia L'incontro di Dante e Virgilio con le FurieIl Conte Ugolino che vede morire i figliDante e Virgilio al Purgatorio e L'apparizione del Padre Eterno intervallate da quattro medaglioni che rappresentano la musa del melodramma, della tragedia, della musica e della poesia; gli stucchi si devono a Mirotti e gli intagli a Giuseppe Casalini [3].

All'interno il Museo del Teatro conserva la documentazione della storia secolare del teatro e della musica a Cesena di cui sono testimonianze locandine, manifesti e programmi di sala, fotografie e disegni, costumi e scenografie [6]. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

10w30 vs 10w40

Teatro Comunale Alessandro Bonci. URL consultato il 22 dicembre archiviato dall' url originale il 30 giugno Altri progetti Wikimedia Commons. Portale Architettura. Portale Cesena. Portale Teatro. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. Wikimedia Commons.

Il teatro visto dall'esterno. Sito ufficiale.


Shakalar

thoughts on “Teatro comunale alessandro bonci

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top